Regolamento di tirocinio

Lo studente che intende iscriversi al Tirocinio Pratico Valutativo in Psicologia presso l’Ufficio Tirocini della nostra Università (sito nel palazzo della Facoltà di Scienze dell’Educazione, al primo piano) deve prendere visione delle seguenti che seguono.

Durata del tirocinio: Il tirocinio Pratico Valutativo ha carattere continuativo e ininterrotto ed è composto da 750 ore da svolgere all'interno di un anno presso una sola struttura, in Italia o all’estero; l’importante è che la struttura scelta sia regolarmente convenzionata con l’Università Pontificia Salesiana e nello specifico con l’Istituto di Psicologia.

Passi da compiere per iniziare il proprio Tirocinio Post Lauream:
 
  1. Iscrizione al tirocinio. Se lo studente intende iniziare il tirocinio, dovrà iscriversi compilando l'apposita Domanda di Iscrizione al Tirocinio entro la fine di Aprile se intende iniziare il tirocinio nel mese di Settembre, dovrà iscriversi entro la fine di Luglio se intende iniziare a Gennaio, entro la fine di Ottobre se intende iniziare a Marzo. Le domande devono essere sottoscritte, scannerizzate e inviate per email a: psicologia@unisal.it.
  2. Ottenere l'autorizzazione da parte di un Ente che sia inserito nell'elenco delle Strutture Convenzionate con l'Istituto di Psicologia (è necessario che l'Ente abbia attiva al momento della domanda di tirocinio una convenzione con l'Istituto di Psicologia, FSE. A tal fine lo studente può consultare l'elenco aggiornato delle strutture convenzionate).
  3. Se una struttura nella quale si intende effettuare il tirocinio non è già convenzionata con il nostro Istituto, è necessario richiedere la stipula di una nuova convenzione. Qualora si intendesse iniziare il tirocinio a settembre occorrerebbe fare richiesta di nuova convenzione entro MAGGIO, se si volesse accedere alla nuova struttura da Gennaio occorrerebbe richiedere la convenzione entro OTTOBRE, se si volesse accedere alla nuova struttura da marzo occorrerebbe richiederne la convenzione entro NOVEMBRE. Al momento della richiesta di convenzione, il tirocinante dovrà fornire le informazioni richieste nella sezione del sito: «come attivare una nuova convenzione». A seguito della richiesta, una commissione valuterà se l’Ente indicato abbia le condizioni utili ad accogliere tirocinanti post lauream e l’ufficio tirocini prenderà contatti con i referenti. Fondamentale che, se si richiede di attivare una convenzione con strutture quali ospedali e asl, la richiesta vada avanzata almeno sei mesi prima di iniziare il tirocinio altrimenti non ci sarà il tempo e la possibilità di attivare detta convenzione.
  4. Pagamento della tassa per il tirocinio. Il 15 luglio, il 15 novembre  e il 15 gennaio di ogni anno scade la possibilità di effettuare il pagamento della tassa di iscrizione al tirocinio; se non si paga detta tassa e non si invia la ricevuta di pagamento alla segreteria dell'Istituto (psicologia@unisal.it) non si può fare il tirocinio post lauream. Tale tassa è necessaria per attivare l’assicurazione che coprirà lo studente per l’intero anno di tirocinio post lauream e che attiverà l’università stessa solo a seguito della ricezione della ricevuta. 
  5. Compilazione del Progetto formativo. Il Progetto Formativo deve essere compilato in ogni sua parte e consegnato in originale presso l'ufficio tirocini entro fine settembre, se si inizia il tirocinio a settembre; entro fine gennaio se si inizia il tirocinio a gennaio e entro fine marzo se si inizia il tirocinio a marzo. 
  6. Assicurazione e libretto presenze. Prima di iniziare il tirocinio l’ufficio tirocini invierà il modulo con i riferimenti della polizza assicurativa che sarà valida a partire dal 15 settembre, dal 15 Gennaio o dal 15 marzo e potrà essere ritirato il libretto delle presenze da far firmare al proprio tutor ogni volta che si effettuato ore di tirocinio presso la struttura.
 

Consigli Utili: Se uno studente è fuori sede, si consiglia di iscriversi al tirocinio entro la fine del primo anno della specialistica poichè i tempi per trovare una struttura idonea extraterritoriali sono lunghi, e in questro modo si evita l'accavallamento con le scadenze degli ultimi esami e della laurea.

 

Alla conclusione del tirocinio:  il tirocinante dovrà consegnare presso l'Ufficio Tirocini: 

  1. Il libretto delle presenze, timbrato e firmato dal responsabile dell'Ente.
  2. La relazione sulle attività svolte durante il tirocinio  (3-5 pagine dattiloscritte). Clicca qui per visualizzare le indicazioni per la stesura della relazione!
  3. Copia della relazione potrà essere consegnata dal tirocinante anche alla Commissione in occasione della prova orale dell'esame di Stato.