Nuova Pubblicazione 2022: "So-stare nel disagio"

Riconoscere, sostenere e accompagnare i ragazzi - Una proposta per insegnanti ed educatori

Che cos’è il disagio? In quali forme si manifesta? Perché da strumento di accelerazione dei processi di cambiamento, dall’età infantile a quella adulta e da presupposto fondamentale del riadattamento, esso può degenerare in forme psicopatologiche?
Il testo cerca di dare risposta a questi interrogativi, partendo dall’etimologia del termine, per poi esaminare, alla luce delle più acclarate e moderne

teorie, le varie forme in cui esso si declina: sociale, ambientale, familiare, esistenziale; ne indaga le cause e ne osserva le diverse manifestazioni e forme degenerative, per poi sostare generosamente sul disagio che l’intera comunità scolastica vive oggi, ricercandone ed evidenziandone  aspetti peculiari. Il tema viene affrontato in tutta la sua concretezza, senza mere astrazioni e senza risolversi nella sommatoria di teorie più o meno concordi, nell’intento di offrire al lettore, sulla base del presupposto teorico, suggerimenti di interventi educativi e terapeutici utili ad arginare un fenomeno che oggi più di ieri sembra non essere solo prerogativa esclusiva di determinati contesti evolutivo-sociali, come gli adolescenti e gli individui svantaggiati in genere, ma  rischia di interessare a priori il vissuto esperienziale ed esistenziale di chiunque.