Mindfulness: competenza trasversale in psicoterapia e nelle relazioni di aiuto

Sabato 12 Ottobre 2019 si terrà presso l'UPS il Convegno Internazionale "Mindfulness: competenza trasversale in psicoterapia e nelle relazioni di aiuto"

rivolto a tutti coloro che svolgono professioni di aiuto ed in particolare a psicologi, medici, infermieri, ostetriche, fisioterapisti, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, tecnici della riabilitazione psichiatrica, terapisti occupazionali, insegnanti ed educatori professionali, dietisti, puericultrici, operatori socio-sanitari. Il paradigma della Mindfulness negli ultimi 40 anni ha avuto una rapida e progressiva diffusione in campo clinico e sperimentale. I risultati della ricerca hanno evidenziato quanto sia determinante integrare una diversa teoria della mente nella comprensione del processo di cambiamento, in psicoterapia e nelle relazioni di aiuto. In particolare uno dei più innovativi contributi sembra essere il riconoscimento degli insight metacognitivi in cui l’esperienza di se stessi non è confusa o identificata con lo stato emotivo o mentale, ma piuttosto è vissuta come un fenomeno impermanente e condizionato, che può essere osservato ed accolto senza giudizio. Il training Mindfulness propone di interessarsi con gentilezza a come funziona la mente/cuore, insegnando a stare vicini alla sofferenza, invece di evitarla. Il modo in cui si impara a portare l’attenzione con accettazione, compassione e senza sforzo sembra essere esattamente ciò di cui hanno bisogno i professionisti della salute per riuscire a stare nel processo, senza proporsi obiettivi irrealistici precostituiti e così coltivando la fiducia, il riconoscimento dei propri limiti e l’apprezzamento dei momenti di intuizione profonda, trasformazione e crescita personale che, momento per momento, avvengono all’interno della relazione d’aiuto.

 

 CLICCA QUI per iscrizioni e per scaricare il programma del Convegno