Parlano di Noi!

Di seguito riportiamo l'articolo estratto da Radio Vaticana: DSC00166

http://www.oecumene.radiovaticana.org/it1/articolo.asp?c=532361

Seminario sul disagio giovanile all’Università Pontificia Salesiana

Suicidio e adolescenza. Sono questi i temi del seminario “Il disagio giovanile” tenutosi ieri a Roma all’Università Pontificia Salesiana. L’appuntamento, organizzato dall’Istituto di Psicologia dell’Educazione, aveva come obiettivo quello di definire un modello di prevenzione per quella forma di disagio giovanile che spesso sfocia nel suicidio, drammatico fenomeno sociale a volte alimentato da solitudini. Il suicidio è la seconda causa di morte, dopo gli incidenti stradali, per i giovani tra i 15 e i 24 anni. A differenza di questi, è un tema che trova poco spazio in giornali e tv.

Nulla si dice sulle cause del disagio psicologico che si nasconde dietro quel gesto. Tanto meno si approfondiscono i fattori di rischio e si studiano nuove forme di prevenzione. Dal seminario è emerso che per prevenire il suicidio bisogna parlarne. Per questo è stato possibile trattare il tema con rigore scientifico anche in un ateneo ispirato a valori cristiani ed educativi che si coniugano nella figura di Don Bosco. Al centro dell’evento è stato presentato il libro “Il suicidio in adolescenza: quando una vita deraglia” a cura di Zbigniew Formella, direttore dell’Istituto di Psicologia dell’Università Pontificia Salesiana e Antonio de Filippo, presidente de “La Maieutica Ricerca e Formazione”. (G.C.)